L’opportunità in pillole

REGIONE LOMBARDIA – Piano regionale a copertura dei costi dei premi assicurativi per la rimozione e la distruzione dei capi morti

Purtroppo non puoi accedere a questo contenuto 😕

Però possiamo rimediare subito 🤓

Se non hai eseguito il login

Accedi cliccando qui

Se non sei registrato/a

Registrati in pochi clic da questa pagina

Se la prova di 30 giorni è scaduta

Richiedi un rinnovo gratuito rispondendo all'e-mail di iscrizione iniziale

i

Settori

Agricoltura

Territorio

Lombardia (Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio, Varese)

Destinatari

PMI e Micro Imprese

Tipologia di aiuto

Contributi a fondo perduto

Investimenti spesati

Consulenze/Servizi

Complessità

Intermedia

Descrizione

L’intervento persegue le finalità di:

  • promuovere interventi di difesa delle produzioni zootecniche per far fronte agli elevati costi dei premi assicurativi per la copertura degli oneri derivanti dalla rimozione e distruzione delle carcasse degli animali morti in azienda;
  • far crescere e consolidare fra le aziende agricole una cultura assicurativa in grado di limitare i rischi dell’attività imprenditoriale attraverso la tutela del patrimonio e del reddito ed una puntuale valutazione di costi e benefici;
  • far diminuire i fenomeni di smaltimento illecito delle carcasse con la conseguente riduzione dell’inquinamento ambientale.

Soggetti beneficiari

Sono beneficiari dell’aiuto le imprese zootecniche titolari di partita IVA:

  • iscritte al registro delle imprese della pertinente Camera di Commercio, sezione speciale imprenditori agricoli e sezione coltivatori diretti, che si assicurano attraverso gli organismi collettivi di difesa;
  • ricadenti, per quanto attiene alla dimensione, nella definizione di micro, piccole e medie imprese.

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo regionale è calcolato sulla base della differenza tra il costo effettivo della polizza ed il contributo atteso dalle previsioni del Piano nazionale di Gestone dei Rischi in agricoltura (PGR).

Per ogni destinatario di finanziamento il contributo non potrà superare il 70% del premio assicurativo complessivo pagato a copertura dei costi per lo smaltimento carcasse degli animali morti nelle aziende agricole, dedotti altri finanziamenti pubblici relativi agli stessi costi ammissibili.

La dotazione finanziaria complessiva è pari a € 915.000,00. 

Attività finanziabili e Spese ammissibili

Il presente bando è volto a contribuire alla promozione delle azioni di difesa delle produzioni zootecniche per far fronte agli elevati costi dei premi assicurativi per la copertura degli oneri derivanti dallo smaltimento delle carcasse degli animali morti in azienda.

La misura regionale si aggiunge al contributo statale nel pagamento del premio assicurativo sostenuto per la garanzia “rimozione e distruzione delle carcasse degli animali morti in azienda”.

Note
<p>La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata in forma telematica, esclusivamente per mezzo del Sistema Informativo Bandi online disponibile all’indirizzo: www.bandi.regione.lombardia.it.</p>
Codici ATECO ammissibili
A 01 Coltivazioni agricole e produzione di prodotti animali, caccia e servizi connessi (01.50 Coltivazioni agricole associate all'allevamento di animali: attività mista)