L’opportunità in pillole

REGIONE LAZIO – Avviso pubblico per la realizzazione di Soggiorni formativi per gli studenti

Purtroppo non puoi accedere a questo contenuto 😕

Però possiamo rimediare subito 🤓

Se non hai eseguito il login

Accedi cliccando qui

Se non sei registrato/a

Registrati in pochi clic da questa pagina

Se la prova di 30 giorni è scaduta

Richiedi un rinnovo gratuito rispondendo all'e-mail di iscrizione iniziale

i

Settori

Servizi

Territorio

Lazio (Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo)

Destinatari

Associazioni/Onlus/Consorzi (No Profit), PMI e Micro Imprese

Tipologia di aiuto

Contributi a fondo perduto

Investimenti spesati

Formazione

Complessità

Intermedia

Descrizione

L’avviso riconosce la particolare valenza formativa ed esperienziale che la partecipazione a soggiorni formativi produce nei ragazzi e ragazze, con una particolare attenzione a quei destinatari provenienti da situazione di svantaggio culturale, economico e di disabilità.

Attraverso queste importanti iniziative regionali, i partecipanti hanno la possibilità di sperimentare insieme nuove emozioni, rafforzare le abilità personali e relazionali, imparare a valorizzare il benessere, inteso come risultato della cura e del rispetto per sé e per gli altri, perseguito a stretto contatto con un ambiente naturale di grande significato.

Soggetti beneficiari

Possono presentare proposte progettuali (in ATI): associazioni riconosciute o non riconosciute, associazioni culturali o di promozione sociale o di enti di promozione sportiva, Fondazioni, Enti del terzo settore, Federazioni sportive, con l’obbligo di partecipazione di almeno una scuola statale o paritaria, Enti del sistema IEFP, ITS, Università e Scuole regionali tematiche di alta formazione con una sede legale o almeno una sede operativa ubicata nella regione Lazio.

I destinatari sono studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado paritarie e statali o di istituti che gestiscono corsi triennali di istruzione e formazione professionale (IeFP), delle Università, degli ITS, delle Università e delle Scuole regionali tematiche di alta formazione (Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté), localizzati all’interno del territorio della Regione Lazio con particolare riferimento agli alunni con condizioni economiche maggiormente svantaggiate e con soddisfacenti risultati scolastici.

Entità e forma dell’agevolazione

Ad ogni soggetto beneficiario potrà essere riconosciuto un contributo complessivo di importo massimo pari ad euro 27.120, considerando che la durata dei soggiorni formativi deve essere ricompresa tra 2 e 6 giorni e i destinatari coinvolti devono essere ricompresi tra un minimo di 10 e un massimo di 40.

La dotazione finanziaria è pari ad € 2.000.000,00. 

Attività finanziabili e Spese ammissibili

Le tematiche oggetto dei soggiorni formativi possono riguardare:

  • Green e turismo sostenibile;
  • Agrifood e filiera dell’agroalimentare;
  • Scienze dello sport e benessere;
  • Arti e mestieri dello spettacolo;
  • Storia e tradizioni del Lazio;
  • Nuove tecnologie e mondo digitale;
  • Vecchi mestieri artigianato e tradizioni.

I tempi di realizzazione degli interventi I Soggiorni formativi devono essere programmati tra il 30 giugno 2023 e il 31 dicembre 2023. 

Note
<p>Le proposte progettuali devono essere presentate esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito https://sicer.regione.lazio.it/sigem-gestione-21-27/ attraverso il sistema pubblico SPID. </p>
Codici ATECO ammissibili
P 85 Istruzione (85.59 Servizi di istruzione nca)