L’opportunità in pillole

REGIONE EMILIA ROMAGNA – Sostegno alla coltivazione della barbabietola da zucchero 2023

Purtroppo non puoi accedere a questo contenuto 😕

Però possiamo rimediare subito 🤓

Se non hai eseguito il login

Accedi cliccando qui

Se non sei registrato/a

Registrati in pochi clic da questa pagina

Se la prova di 30 giorni è scaduta

Richiedi un rinnovo gratuito rispondendo all'e-mail di iscrizione iniziale

i

Settori

Agricoltura

Territorio

Emilia Romagna (Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini)

Destinatari

Libero professionista, PMI e Micro Imprese

Tipologia di aiuto

Contributi a fondo perduto

Investimenti spesati

Sostegni

Complessità

Intermedia
Attenzione: per accedere a questo bando l'azienda deve essere in possesso di specifiche qualifiche o iscrizioni. Trovi il dettaglio di questi requisiti nel testo riassuntivo qui sotto.

Descrizione

L’obiettivo del Bando è un contributo alla coltivazione della barbabietola da zucchero quale coltura indispensabile al mantenimento di corretti avvicendamenti colturali nei comprensori produttivi al fine di conservare le caratteristiche agronomiche dei suoli e prevenire l’insorgere di problematiche fitosanitarie.

Soggetti beneficiari

Possono accedere agli aiuti le imprese agricole che rispettano i requisiti e soddisfano le condizioni di ammissibilità di seguito specificate:

  • aver presentato la Domanda Unica di Pagamento nell’anno 2023;
  • essere in possesso del fascicolo aziendale;
  • rispettare le condizioni stabilite dai contratti collettivi nazionali e territoriali di lavoro per il personale dipendente ed essere in regola con i versamenti dei contributi previdenziali ed assicurativi;
  • coltivare la barbabietola da zucchero.

Entità e forma dell’agevolazione

L’agevolazione è in forma di contributo a fondo perduto.

L’importo massimo dell’aiuto per ettaro di superficie coltivata a barbabietola da zucchero è definito in Euro 150,00.

L’importo effettivo dell’aiuto per ettaro sarà quantificato in ciascuna annualità in base al rapporto tra la somma destinata all’intervento ed il numero totale degli ettari ammissibili risultante dall’istruttoria effettuata sulle domande di aiuto.

L’importo dell’aiuto per ciascun beneficiario sarà determinato tenuto conto del limite massimo di Euro 25.000,00 per “impresa unica” nel triennio.

La dotazione finanziaria del presente Programma operativo è quantificata in Euro 1.400.000,00.

Attività finanziabili e Spese ammissibili

Si tratta di sostegni che dunque non risultano subordinati a specifiche spese o attività.

Note
<p>Le domande potranno essere presentate attraverso il Sistema Informativo Agrea (SIAG). </p>
Codici ATECO ammissibili
A 01 Coltivazioni agricole e produzione di prodotti animali, caccia e servizi connessi (01.13 Coltivazione di ortaggi e meloni, radici e tuberi)