L’opportunità in pillole

REGIONE EMILIA ROMAGNA – Concessione di contributi per la promozione dei prodotti agroalimentari a qualità regolamentata 2024

Purtroppo non puoi accedere a questo contenuto 😕

Però possiamo rimediare subito 🤓

Se non hai eseguito il login

Accedi cliccando qui

Se non sei registrato/a

Registrati in pochi clic da questa pagina

Se la prova di 30 giorni è scaduta

Richiedi un rinnovo gratuito rispondendo all'e-mail di iscrizione iniziale

i

Settori

Agricoltura

Territorio

Emilia Romagna (Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini)

Destinatari

Associazioni/Onlus/Consorzi (No Profit)

Tipologia di aiuto

Contributi a fondo perduto

Investimenti spesati

Consulenze/Servizi, Fiere e Internazionalizzazione, Marketing

Complessità

Intermedia

Descrizione

Il presente avviso intende favorire sia la conoscenza e la valorizzazione dei prodotti agricoli ed alimentari regionali, al fine di migliorare l’immagine dei prodotti stessi nei confronti dei consumatori e degli operatori commerciali, sia la corretta informazione sulle caratteristiche dei prodotti alimentari e sulle tecniche utilizzate per ottenerli. La realizzazione di dette finalità è perseguita tramite iniziative dirette della Regione e tramite il contributo ad attività promozionali.

Soggetti beneficiari

Possono accedere ai contributi i seguenti soggetti:

  • consorzi di tutela delle denominazioni d’origine;
  • consorzi di promozione economica di prodotti, a condizione che il consorzio rappresenti almeno la maggioranza del prodotto o dei prodotti stessi;
  • consorzi od associazioni che rappresentino almeno il 25% degli operatori iscritti all’Albo regionale dei produttori biologici;
  • consorzi di grado ulteriore costituiti dall’unione di quelli previsti nei precedenti punti.

I soggetti che presentano domanda devono rispettare i requisiti e soddisfare le condizioni di ammissibilità di seguito specificati:

  • risultare iscritti all’Anagrafe regionale delle Aziende Agricole con posizione debitamente validata e aggiornata e fascicolo dematerializzato;
  • avere una posizione previdenziale regolare (regolarità contributiva DURC).

Entità e forma dell’agevolazione

L’intensità dell’aiuto a fondo perduto può raggiungere al massimo il 70% delle spese ammissibili.
Ciascun beneficiario può presentare un unico progetto di entità non inferiore a € 5.000,00 e non superiore a € 25.000,00.

La disponibilità finanziaria è pari ad € 150.000,00.

Attività finanziabili e spese ammissibili

Le attività di promozione possono prevedere:

  1. l’organizzazione e la partecipazione a concorsi, fiere ed esposizioni;
  2. la produzione di pubblicazioni destinate a sensibilizzare il grande pubblico in merito al prodotto.

Per l’organizzazione e la partecipazione a concorsi, fiere ed esposizioni rientrano:

  • spese di iscrizione;
  • affitto di locali, aree e stand espositivi e relativi costi di montaggio e smontaggio;
  • spese di viaggio;
  • spese per la spedizione dei prodotti oggetto dell’azione promozionale;
  • spese per pubblicazioni e siti web che annunciano l’evento;
  • premi simbolici fino ad un valore di 500 euro.

Per la produzione di pubblicazioni destinate a sensibilizzare il grande pubblico in merito al prodotto rientrano invece:

  • spese delle pubblicazioni su media cartacei ed elettronici, siti web e annunci pubblicitari sui media elettronici, alla radio o in televisione;
  • spese di divulgazione di conoscenze scientifiche e dati reali sui regimi di qualità del prodotto.
Note
<p>Il soggetto interessato deve presentare domanda, sottoscritta dal legale rappresentante con firma digitale, tramite posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo [email protected].</p>
Codici ATECO ammissibili
A 01 Coltivazioni agricole e produzione di prodotti animali, caccia e servizi connessi (01.11 Coltivazione di cereali (escluso il riso), legumi da granella e semi oleosi, 01.12 Coltivazione di riso, 01.13 Coltivazione di ortaggi e meloni, radici e tuberi, 01.14 Coltivazione di canna da zucchero, 01.15 Coltivazione di tabacco, 01.16 Coltivazione di piante tessili, 01.19 Floricoltura e coltivazione di altre colture non permanenti, 01.21 Coltivazione di uva, 01.22 Coltivazione di frutta di origine tropicale e subtropicale, 01.23 Coltivazione di agrumi, 01.24 Coltivazione di pomacee e frutta a nocciolo, 01.25 Coltivazione di altri alberi da frutta, frutti di bosco e in guscio, 01.26 Coltivazione di frutti oleosi, 01.27 Coltivazione di piante per la produzione di bevande, 01.28 Coltivazione di spezie, piante aromatiche e farmaceutiche, 01.29 Coltivazione di altre colture permanenti (inclusi alberi di Natale), 01.30 Riproduzione delle piante, 01.41 Allevamento di bovini da latte, 01.42 Allevamento di altri bovini e di bufalini, 01.43 Allevamento di cavalli e altri equini, 01.44 Allevamento di cammelli e camelidi, 01.45 Allevamento di ovini e caprini, 01.46 Allevamento di suini, 01.47 Allevamento di pollame, 01.49 Allevamento di altri animali, 01.50 Coltivazioni agricole associate all'allevamento di animali: attività mista, 01.61 Attività di supporto alla produzione vegetale, 01.62 Attività di supporto alla produzione animale, 01.63 Attività successive alla raccolta, 01.64 Lavorazione delle sementi per la semina, 01.70 Caccia, cattura di animali e servizi connessi)
A 02 Silvicoltura ed utilizzo di aree forestali (02.10 Silvicoltura ed altre attività forestali, 02.20 Utilizzo di aree forestali, 02.30 Raccolta di prodotti selvatici non legnosi, 02.40 Servizi di supporto per la silvicoltura)
A 03 Pesca e acquacoltura (03.11 Pesca marina, 03.12 Pesca in acque dolci, 03.21 Acquacoltura marina, 03.22 Acquacoltura in acque dolci)