L’opportunità in pillole

REGIONE CALABRIA – Finanziamento di eventi e manifestazioni di grande interesse pubblico

Purtroppo non puoi accedere a questo contenuto 😕

Però possiamo rimediare subito 🤓

Se non hai eseguito il login

Accedi cliccando qui

Se non sei registrato/a

Registrati in pochi clic da questa pagina

Se la prova di 30 giorni è scaduta

Richiedi un rinnovo gratuito rispondendo all'e-mail di iscrizione iniziale

i

Settori

Cultura, No profit, Turismo

Territorio

Calabria (Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia)

Destinatari

Associazioni/Onlus/Consorzi (No Profit), PMI e Micro Imprese

Tipologia di aiuto

Contributi a fondo perduto

Investimenti spesati

Assunzioni e Personale, Consulenze/Servizi, Marketing

Complessità

Intermedia

Descrizione

La Regione Calabria con tale bando intende rilanciare la strategia di promozione del sistema turistico regionale, con l’obiettivo di incrementarne l’attrattività, ampliare i motivi di viaggio, aumentare le occasioni di richiamo mediatico in ambito nazionale e all’estero.

L’Avviso si propone di contribuire a:

  • promuovere l’immagine regionale e il brand Calabria;
  • ampliare e innovare l’offerta regionale con un portafoglio di iniziative rivolte a diversi target di turisti/visitatori;
  • sostenere l’apertura internazionale del sistema turistico regionale;
  • promuovere eventi in grado di generare impatti sia sul versante dell’attrazione turistica che di tipo socio-economico e culturale.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda a valere sul presente Avviso:

  • Enti pubblici;
  • Fondazioni e Associazioni Turistiche Culturali;
  • Imprese e Società cooperative che per statuto svolgono prevalentemente attività operanti negli ambiti di intervento.

Tali soggetti devono avere una sede e/o unità operativa in Calabria. 

Non sono ammessi i soggetti che abbiano beneficiato per l’anno 2024, per lo stesso evento/programma/manifestazione o parte di esso, di contributi e/o agevolazioni in qualsiasi forma erogate dalla Regione Calabria.

Entità e forma dell’agevolazione

L’intensità del contributo è prevista:

  • 40% delle spese ammissibili laddove l’investimento a carico del proponente è previsto in misura non inferiore al 60%;
  • 60% delle spese ammissibili laddove l’investimento a carico del proponente è previsto in misura non inferiore al 40%.

Il contributo massimo concedibile è pari a:

  • €200.000,00 per Eventi turistici di pregio;
  • € 80.000,00 per Eventi e manifestazioni innovative e sperimentali.

La dotazione finanziaria del Bando è pari a €2.400.000,00, così ripartiti:

  • € 2.000.000,00 per gli “Eventi turistici di pregio”;
  • €400.000,00 per gli “Eventi e manifestazioni innovative e sperimentali”.

Attività finanziabili e Spese ammissibili

Le proposte progettuali presentate sono volte alla realizzazione di Eventi e Manifestazioni di grande interesse turistico relativi alle seguenti tipologie:

  • Eventi Turistici di pregio, in grado di rilanciare l’immagine della destinazione turistica e generare impatti sul sistema turistico regionale che si caratterizzano per elementi di unicità ed autorevolezza nel panorama nazionale e/o internazionale. Ai fini dell’ammissibilità, il soggetto proponente deve dimostrare lo svolgimento di almeno 2 edizioni (anche non consecutive) negli ultimi 5 anni.
  • Eventi e Manifestazioni innovative e sperimentali intesi quali nuove proposte di manifestazioni, spettacoli e iniziative connotati da uno o più dei seguenti elementi:
    • innovatività delle modalità di svolgimento e promozione;
    • sperimentazione di nuove forme di fruizione e coinvolgimento del pubblico;
    • utilizzo delle nuove tecnologie;
    • modalità di contaminazione fra le diverse forme d’arte e l’uso dell’espressione artistica, ecc.

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  • i costi operativi collegati direttamente al progetto, quali la locazione o l’affitto di immobili e centri culturali, le spese per il noleggio o per la locazione finanziaria di beni funzionali destinati all’evento;
  • le spese del personale dipendente impiegato: nel limite del 20% dei costi totali;
  • i costi dei servizi di consulenza e di progettazione: nel limite del 20% dei costi totali;
  • i costi per promozione, comunicazione e pubblicità: nel limite del 7% dei costi totali;
  • i contributi in natura sotto forma di forniture di opere, beni, servizi e immobili.

Gli Eventi Turistici di pregio devono avere un programma definito da realizzarsi all’interno di un determinato territorio comunale e della durata di minimo 3 e massimo 8 giornate.

Gli Eventi e Manifestazioni innovative e sperimentali devono avere un programma definito della durata di massimo 8 giornate.
Le attività previste per il 2024 per il progetto proposto dovranno concludersi entro il 31.12.2024.

Note
<p>La domanda dovrà essere presentata in via telematica al seguente link:<a href="https://documentale.regione.calabria.it/portale/"> https://documentale.regione.calabria.it/portale/</a></p> <p>Il criterio di selezione è a <strong>graduatoria con attribuzione di punteggio</strong>.</p>
Codici ATECO ammissibili
I 55 Alloggio (55.10 Alberghi e strutture simili, 55.20 Alloggi per vacanze e altre strutture per brevi soggiorni, 55.30 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte, 55.90 Altri alloggi)
I 56 Attività dei servizi di ristorazione (56.10 Ristoranti e attività di ristorazione mobile, 56.21 Fornitura di pasti preparati (catering per eventi), 56.29 Mense e catering continuativo su base contrattuale, 56.30 Bar e altri esercizi simili senza cucina)
N 79 Attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività connesse (79.11 Attività delle agenzie di viaggio, 79.12 Attività dei tour operator, 79.90 Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio)
R 91 Attività di biblioteche, archivi, musei ed altre attività culturali (91.01 Attività di biblioteche ed archivi, 91.02 Attività di musei, 91.03 Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili, 91.04 Attività degli orti botanici, dei giardini zoologici e delle riserve naturali)